Seppie Al Nero

73

Le seppie al nero sono un delizioso primo piatto di mare, tipico della cucina italiana. Questa ricetta prevede l’utilizzo di seppie freschissime, vino bianco secco, passato di pomodoro, olio d’oliva extra-vergine, cipolla, aglio, prezzemolo, sale e pepe. Le seppie vengono pulite e tagliate a striscioline, poi vengono saltate in padella insieme alla cipolla tritata e al prezzemolo. Si aggiunge il vino bianco e il passato di pomodoro, insieme all’inchiostro contenuto nelle vescichette delle seppie. La cottura avviene a fuoco basso per circa mezz’ora, fino a quando le seppie sono tenere e saporite. Si consiglia di servire le seppie caldissime, nello stesso recipiente di cottura, accompagnate da una polenta morbida o fette di polenta arrostite.

Seppie Al Nero

Tempo totale 45 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  • 1. Asportate l'osso dalle sacche delle seppie quindi staccate il ciuffo dei tentacoli e togliete da questi ultimi gli occhi e il becco.
  • 2. Rovesciate le sacche e svuotatele facendo attenzione a non rompere le vescichette con l'inchiostro che dovrete conservare. Rovesciatele ancora e togliete anche la pellicina esterna.
  • 3. Lavate tutto più volte sotto l'acqua corrente quindi tagliate le sacche e striscioline e dividete i tentacoli.
  • 4. Spellate la cipolla e tritatela finissima insieme allo spicchio d'aglio e, separatamente, tritate anche il prezzemolo.
  • 5. Scaldate l'olio in un tegame [per questa preparazione è ideale la terracotta] e, a fuoco moderato, fatevi appassire la cipolla tritata.
  • 6. Quando comincia a prendere colore, unitevi le seppie insieme a una parte del prezzemolo tritato e fatele insaporire per qualche minuto a fiamma vivace.
  • 7. Non appena si saranno quasi asciugate, insaporitele con sale e pepe e bagnatele con il vino. Fate sfumare e unite la salsa di pomodoro e l'inchiostro contenuto nelle vescichette, diluito con qualche cucchiaio di acqua tiepida.
  • 8. Mescolate, abbassate la fiamma e proseguite la cottura, a recipiente coperto, per circa mezz'ora unendo qualche cucchiaio di acqua calda, se necessario.
  • 9. Servite le seppie caldissime, nello stesso recipiente di cottura e spolverate con poco prezzemolo tritato, accompagnandole con una polenta piuttosto morbida o con fette di polenta arrostite.

Note

Aggiungi del peperoncino per un tocco piccante.
Chef: Tips4Food
Calorie: 350kcal
Il presente sito adopera software di intelligenza artificiale per la realizzazione e rappresentazione delle ricette, pertanto, i risultati su alcune ricette, passaggi o immagini, potrebbero non essere perfettamente corrette. A tal fine si prega di prendere visione del seguente Disclaimer.
Close
Your custom text © Copyright 2024. All rights reserved.
Close