Pabassinas: Ricetta Tradizionale Sarda

42

Le Pabassinas sono un tesoro della tradizione culinaria sarda, ricco di storia e sapori autentici. Questa ricetta tradizionale si distingue per il suo gusto unico e la sua capacità di racchiudere l’essenza dell’isola in ogni morso.

Ogni porzione apporta circa 320 calorie, bilanciando dolcezza e nutrimento. Sebbene richieda un tempo di preparazione di 60 minuti, seguito da una cottura di 50 minuti, il risultato finale è assolutamente meritato.

Sia che siate alla ricerca di una ricetta facile e gustosa per immergervi nelle tradizioni sarde o semplicemente curiosi di scoprire nuovi sapori, le Pabassinas non deluderanno. Perfette per occasioni speciali o come dolce quotidiano, rappresentano la migliore scelta per chi ama esplorare le radici profonde della cucina italiana.

Note sulla ricetta

  • DIFFICOLTÀ: Facile e veloce da preparare
  • PRO: Gustose e tradizionali pabassinas sarde
  • CONTRO: Lungo tempo di cottura
  • PREPARAZIONE: 60 minuti, Cottura: 50 minuti
  • NOTE NUTRIZIONALI: Calorie per porzione: 320
  • ADATTO PER: Amanti della cucina sarda tradizionale

Note sugli ingredienti della ricetta Pabassinas: Ricetta Tradizionale Sarda

Una dolcezza che racchiude il cuore della Sardegna in ogni morso.

  • Zucchero a velo: Perfetto per una finitura dolce e vellutata.
  • Uvetta sultanina: Aggiunge una consistenza morbida e un gusto fruttato.
  • Gherigli di noci: Offrono croccantezza e un tocco rustico al dolce.
  • Mandorle: Integrano croccantezza e aroma mandorlato, essenziale nella tradizione sarda.
  • Farina di mandorle: Conferisce morbidezza e profumo intenso di mandorla ai biscotti.
  • Farina bianca 00: La base per una pasta frolla perfettamente friabile.
  • Burro: Garantisce la giusta friabilità e un gusto ricco alla pasta frolla.
  • Zucchero semolato: Dolcifica l’impasto senza appesantirlo, mantenendo i sapori equilibrati.
  • Tuorli d’uovo grandi: Legano gli ingredienti assicurando struttura e morbidezza al composto.
  • Sale: Un pizzico che esalta tutti i sapori degli altri ingredienti.

Valori Nutrizionali del Dolce Sardo

Questo piatto tradizionale dell’isola di Sardegna offre una varietà di nutrienti, pur presentando alcuni aspetti da considerare per chi segue un’alimentazione bilanciata. Ecco i punti salienti:

  • Zucchero a velo e semolato: Fonte immediata di energia, ma può aumentare il picco glicemico.
  • Uvetta sultanina e frutta secca (noci e mandorle): Ricchi di fibre, vitamine, minerali e grassi buoni. Contribuiscono alla sensazione di sazietà.
  • Farina bianca 00: Meno nutritiva rispetto alle farine integrali, potrebbe influenzare negativamente i livelli di zucchero nel sangue.
  • Burro: Fonte di grassi saturi; moderarne il consumo è consigliabile per mantenere basso il colesterolo.
  • Tuorli d’uovo: Ottima fonte di proteine e vitamine, ma anche di colesterolo.

Ogni porzione apporta circa 320 calorie, rendendo questa ricetta un’opzione gustosa ma da gustare con moderazione nelle occasioni speciali.

Pabassinas: Ricetta Tradizionale Sarda

Porzioni 6
Preparazione 1 ora
Cottura 50 minuti
Tempo totale 1 ora 50 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  • Setacciate la farina sulla spianatoia e fate la fontana. Unite un pizzico di sale, lo zucchero semolato, il burro ammorbidito a pezzetti e i tuorli. Lavorate la pasta solo lo stretto necessario per mescolare gli ingredienti, quindi formate una palla, avvolgetela in carta oleata e mettetela in frigorifero.
  • Ammorbidite l'uvetta in acqua tiepida. Scottate in acqua bollente le noci e le mandorle, pelatele e tritatele.
  • Quando la pasta ha riposato per circa 30 minuti, incorporate il trito di frutta secca e l'uvetta ben strizzata ed asciugata. Stendete l'impasto con il matterello ottenendo una sfoglia alta 1 cm e ricavate con un tagliapasta tanti piccoli rombi, ponendoli mano a mano in una placca cosparsa con farina di mandorle.
  • Cuocete i biscotti in forno già caldo a 150 gradi per circa 20 minuti. Disponeteli poi sopra una gratella coperta con un canovaccio e lasciateli raffreddare.
  • Preparate la glassa mettendo in un recipiente lo zucchero a velo con 75 g d'acqua; ponetelo sul fuoco e fatelo sciogliere, poi immergete uno per uno i 'pabassinas' aiutandovi con una forchetta, rivestendoli. Posateli nuovamente sulla placca spolverizzata ancora con farina di mandorle e passateli in forno a calore bassissimo (50 gradi) per farli asciugare per 30 minuti.

Note

Per una variante ancora più golosa, potete aggiungere all'impasto un cucchiaio di miele di arancio o di corbezzolo, tipici della Sardegna. Questo conferirà ai pabassinas un aroma unico e un tocco di dolcezza in più.
Chef: Tips4Food
Calorie: 320kcal
Portata: Dolci
Keyword: Calorie, Pabassinas, Ricetta Tradizionale Sarda, Tempo di cottura, Tempo di preparazione, Uvetta sultanina

Varianti e Idee per arricchire le Pabassinas

Le Pabassinas, dolci tipici della tradizione sarda, offrono un ventaglio di possibilità per chi desidera esplorare nuovi sapori mantenendo il legame con la ricetta originale. Una prima variante prevede l’aggiunta di spezie come cannella o anice, che possono donare al dolce un aroma più intenso e caratteristico. Per gli amanti dei sapori agrumati, è possibile incorporare nella pasta scorza grattugiata di arancia o limone, elementi che si sposano perfettamente con la dolcezza dell’uvetta e delle mandorle.

Un’altra interessante modifica consiste nel sostituire i gherigli di noci con altri tipi di frutta secca a piacere, come pistacchi o nocciola, per conferire una nota croccante diversificata. Chi predilige sapori più decisi può optare per l’aggiunta di piccole quantità di liquore all’impasto, come il mirto o il vin santo, che ne arricchiranno ulteriormente il gusto.

In termini decorativi invece del classico zucchero a velo si può pensare ad una glassa al cioccolato fondente o bianco oppure ad un mix colorato di granella zuccherina e piccoli pezzi di frutta candita sulla superficie. Queste modifiche non solo aggiungono varietà visiva ma introducono anche diverse texture e livelli gustativi alla preparazione finale.

Domande frequenti

Alcune domande frequenti dai nostri lettori.

Che tipo di biscotti sono le Pabassinas?

Le Pabassinas sono dei biscotti tipici della tradizione sarda preparati con uvetta sultanina, gherigli di noci e mandorle.

Posso sostituire l’uvetta con un altro ingrediente?

Sì, se preferisci puoi sostituire l’uvetta con altra frutta secca a tuo piacimento, come ad esempio albicocche secche o fichi secchi.

In che modo posso conservare le Pabassinas?

Puoi conservare le Pabassinas in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per diversi giorni oppure in frigorifero per prolungarne la freschezza.

Il presente sito adopera software di intelligenza artificiale per la realizzazione e rappresentazione delle ricette, pertanto, i risultati su alcune ricette, passaggi o immagini, potrebbero non essere perfettamente corrette. A tal fine si prega di prendere visione del seguente Disclaimer.
Close
Your custom text © Copyright 2024. All rights reserved.
Close